News
sab 4 apr 2015
Forse tornerai dall'estero

Devo riparare ad una mancanza: nel periodo in cui questo sito era stato abbandonato, poi oggetto di una lunga ristrutturazione -e tormentata- fino alla sua gloriosa resurrezione, col teatro stabile di Bolzano si allestì “Forse tornerai dall’estero”
di Andrea Montali e con la regia prestigiosa del formidabile e simpaticissimo Leo Muscato. Un vulcano di trovate registiche e soluzioni. Fu un’esperienza davvero unica nel suo genere, per motivi che qui è impossibile riassumere in breve.

Insieme a quei compagni d’avventura Gaia Insenga, Silvia Giulia Mendola, Alberto Onofrietti, Giulio Baraldi e Fabrizio Martorelli vissi un’impegnativa, ma esaltante intrapresa.

Lo spettacolo, rappresentato per un mese al teatro studio di Bolzano e una sera (!) al Cuminetti di Trento fu un successo e fece discutere (per noi che avevamo discusso all'infinito apparve normale): la proposta di Montali non era di certo tra le più leggere. La regia di Leo Muscato portò una ventata di follia programmata in tutto il cast e il mio affetto per questo genio di Martina Franca sarà sempre grande.
Ecco qui alcune foto di quella indimenticabile esperienza.

con Alberto Onofrietti

la bella scena di Barbara bessi

Giulio Baraldi, il barista

il grande Leo Muscato con Fabrizio Martorelli

Silvia Giulia Mendola impegnata sul copione

Fabrizio e Gaia Insenga

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,75 sec.

Social