News
dom 30 set 2018
Lugano cartoline

Molto bella Lugano, pulitissima, ordinata, civile. Dolcemente abbandonata sulle rive del suo lago, il Ceresio o lago di Lugano, è piena di panchine: sul lungolago, sulle sue rive e nel bellissimo parco Ciani. Panchine rosse dappertutto… Panchine pulite, libere e frequentate da turisti, famiglie, bambini... Ma allora si può fare, ci siamo detti. Se metti un piede sulle strisce pedonali e stai per attraversare, fermi il traffico di mezza città. Giuro. Gli automobilisti svizzeri ti leggono nel pensiero e se pensi che potresti attraversare la strada ti "sentono" e si fermano. Attraversi di corsa perché ti senti in colpa… Attraversi anche se non vuoi farlo. Ieri in via Veneto qui a Trento me ne sono passati due (un anziano e una donna) praticamente sulle scarpe. Il rovescio della medaglia c'è: tutto in Swisse costa il doppio che da noi. Proprio due volte tanto. Pensate una cifra… fatto? Ecco, volte due. Facile no?

Spiaggetta al parco Ciani

Villa Ciani

Zona Lanchetta, dove abitavo

Il LAC dove ho fatto le prove e recitato

Lungolago

Sulla strada verso Gandria

Nicoletta all'opera

Nico e il cigno malvagio che si avvicina...

L'attacco!

Salva nel mio camerino.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.
Galleria

Social